NOVOMATIC e Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti: al via i corsi di avvicinamento alla vela per ragazzi non vedenti

Corporate Responsibility -

Stanno per tornare i corsi, organizzati dall’Unione Italiana dei ciechi e degli ipovedenti di Rimini, e sostenuti da NOVOMATIC, per ragazzi non vedenti che desiderano avvicinarsi alla navigazione a vela. La metodologia di insegnamento si basa su principi molto semplici, gli stessi principi che rendono la vela uno sport particolarmente adatto ai soggetti non vedenti: il vento si “sente”, così come si “sente” la velocità della barca; in navigazione, il riferimento unico è la direzione del vento; in mare aperto gli ostacoli sono veramente pochi, il che consente lunghi tratti di navigazione con la direzione del vento come unico riferimento per orientarsi. Ai partecipanti ai corsi è richiesta, oltre alle motivazioni individuali, esclusivamente una buona capacità di concentrazione. Tra l’altro, la conduzione di una imbarcazione a vela, stimola e allena la capacità di concentrazione e di orientamento, capacità estremamente utili anche nella vita di tutti i giorni di una persona non vedente. I corsi sono strutturati in due parti: una strettamente teorica e prevede che l’utilizzo di semplici supporti didattici per consentire ai ragazzi di recepire i concetti esposti e una crociera di 3 giorni a bordo di VIVARA II. Il corso avrà una durata complessiva di 5 giorni. L’imbarcazione utilizzata, particolarmente adatta per la sua affidabilità, sensibilità alle manovre e per le sue doti marine, non dispone di adattamenti specifici ed è armata con attrezzatura di serie.

Teoria

Due giorni di vita a bordo presso il porto Turistico di Rimini con pernottamento a bordo.
In questa fase la barca sarà usata come aula dove si apprenderà la nomenclatura, le andature e l'uso dell'attrezzatura. I partecipanti prenderanno confidenza con l'imbarcazione e si abitueranno a muoversi a bordo. Sono previste delle brevi uscite in mare. 

Crociera

Tre giorni di navigazione con tappe a Cesenatico e Cervia. A Cesenatico si pernotterà nel porto Leonardesco con visita al museo della marineria. A Cervia la visita alle saline con pulmino. La tappa di Ravenna prevede l'uscita in mare e mini regata di mezza giornata con piccole imbarcazioni. 

More Multigames